Non mi dire, hai bisogno di perdere qualche kg e ti sei messo/a ad allenarti come un pazzo per dimagrire più velocemente possibile.
Vai in palestra tutti i giorni a fare circuiti da 20-30 ripetizioni per esercizio, oppure (peggio ancora!) ti sei messo/a a correre 2 ore al giorno (se stai facendo questo leggi il mio precedente articolo Allenamento Aerobico per Dimagrire ).

Ok, c’è bisogno di chiarire subito un altro luogo comune duro a morire, quindi preparati psicologicamente:

L’ALLENAMENTO NON E’ LA STRADA MIGLIORE PER DIMAGRIRE.

Dove per migliore si intende la più rapida e più efficace.
 

 

PER DIMAGRIRE VELOCEMENTE PRENDI LA STRADA PIU’ RAPIDA

Hai mai sentito parlare del Principio di Pareto  del 80/20? Sono sicuro di si.

Questo Principio dichiara in pratica che il solo  20% degli sforzi che facciamo influenza l’80% del risultato.
In altre parole significa che se concentriamo i nostri sforzi verso quel 20%, completeremo almeno l’80% del nostro obiettivo.
Quindi la differenza tra chi riesce e chi non riesce non è chi si sforza di più (NO PAIN NO GAIN, come ci hanno inculcato fin da piccoli), ma semplicemente in chi fa quelle poche cose giuste e fatte bene.

NB. E’ altrettanto vero naturalmente che se vuoi il 100% del risultato allora dovrai metterci il 100% dell’impegno e migliorare in tutti gli aspetti, ma questa è un’altra storia.
 

 
Ora, non sto dicendo che allenarsi sia sbagliato (fare allenamento è sempre corretto e peraltro anch’io adoro i circuiti). Sto solo dicendo che massacrarsi sul tapis roulant o sui pesi non sarà l’azione più significativa per arrivare al risultato finale. Perdere il peso in eccesso appunto.

Ad esempio sai come cambia il mio allenamento personale  quando sono in un fase di definizione o in una di forza? IN NIENTE.

Nada, non cambio nulla. Il mio allenamento prosegue esattamente per la stessa strada per la quale stava andando, secondo il programma di progressione che mi ero stabilito. Il fatto che io debba ascugarmi in quel momento non cambia assolutamente il mio allenamento.

Sai cosa cambio però? Sai cos’è quel 20% che influisce sul 80% del risultato in questo caso?

Esatto!
Quello che mangi naturalmente.

E attenzione NON sto parlando di una dieta ferrea, sto parlando di un tipo di alimentazione che ti aiuta a cambiare fisico spontaneamente.
 

 

5 COSE CHE RALLENTANO I TUOI PROGRESSI

Tuttavia i più scettici potrebbero ancora non crederci e voler giustificare il fatto che da anni si allenano ore e ore con risultati ‘proficui. Non vogliono accettare o credere di aver preso la strada più lunga. Quindi visto che sono un pochino sadico, cercherò di esporre i punti principali delle ragioni pr le quali si sbagliano e per i quali mi odieranno:
 

 

TU PENSI CHE IL CORPO FUNZIONI A CALORIE…

Magari credi ancora che lo schema calorico per quantificare le energie accumulate e spese sia lo schema più efficace. In realtà è vecchio come il cucù (chissà perché si dice così poi…). Una caloria è l’energia necessaria scaldare 1g di acqua distillata in termodinamica, ed è stata presa come unità di misura per calcolare la nostra energia interna. E’ il modo migliore che la mente umana ha trovato per dare un riferimento numerico a qualcosa che non si può vedere ne toccare. Ma non significa che sia davvero valiso.
Il corpo è una macchiana della natura, non una macchina meccanica. Non funziona a numeri. Le sue funzioni sono molto più complesse e sottili.
Lo schema calorico ha creato un sacco di fraintendimenti mentali e una società obesa e malata. Se guardi come riferimento le calorie degli alimenti ti ritroverai a escludere gran parte dei cibi più sani e nutrienti per il corpo umano. Ci sono molti altri valori di riferimento per capire quali e quanto cibo mangiare.
Per adesso ti basti sapere che le calorie non sono il sistema più veritiero per il corpo, altrimenti penserai anche che devi andare in palestra per bruciare più calorie…
 

 

 … QUINDI PENSI CHE DEVI BRUCIARNE DI PIU’ PER DIMAGRIRE

Se pensi che le calorie siano il valore di riferimento, farai il possibile per bruciarle.
Visto che ne hai accumulate tante, ora devi ‘spenderne’ altrettante. Gl studi scientifici ormai sono a bizzeffe nel dimostrare che lo schema calorico è errato. Ad esempio lo sai che se a 2 gruppi di persone dai gli stessi pasti come quantità caloriche, ma ad un gruppo dai cibo crudo e all’altro dai cibo cotto, alla fine dell’esperimento il gruppo a cibo crudo avrà perso più kg. Eppure si sono nutriti con le stesse calorie! Ops, fine di un sistema i cui tutti credevano.

Dunque parti dall’idea che non hai calorie da ‘spendere’, non hai un debito interno da ‘estinguere’ (concetto peraltro che crea un senso di colpa inconscio con se stessi). Vai in palestra se vuoi per muovere il tuo corpo, allenare i tuoi muscoli, i tuoi polmoni e il tuo cuore, ma NON PER PERDERE CALORIE.

Quindi puoi smettere subito di correre sul quel tappeto e di fare 30 ripetizioni per ogni esercizio in circuiti infiniti. Hai il mio permesso.
 

 

IL TIPO DI ALLENAMENTO CHE FAI NON STIMOLA IL METABOLISMO

Abbiamo detto che queste cose non funzionano, ma come mai? Gran parte di questi allenamenti lunghi e massacranti non hanno nessuno stimolo allenante  (per fare 30 ripetizioni dovrai usare pesi molto bassi). Ti danno l’IMPRESSIONE mentale di ‘fare tanto’, ma in realtà stai concludendo molto poco.

Piuttosto concentrati in esercizi con serie più brevi e pesi più alti. E aumenta il numero di Serie che esegui.

O se hai un buon personal trainer fatti consigliare delle Superserie ben strutturate.

Questo allenamento risulterà più breve, ma dare una botta al tuo Metabolismo Basale che permetterà di bruciare più calorie anche a riposo. O per meglio dire (dimentichiamoci di queste benedette calorie) creerà una situazione interna anabolica più funzionale al consumo dei propri grassi (ecco, meglio).
 

 

PER QUANTE CALORIE HAI PERSO OGGI, AL PROSSIMO PANINO LE AVRAI RIPRESE TUTTE

Ormai penso tu abbia capito che è totalmente inutile, nella pratica, la gratificazione di vedere le proprie calorie consumate sul tappeto quando corri da ormai 11 ore (e magari odi corre) o sulla cyclette (e magari odi il ciclismo). Quando spegni il tappeto e osservi soddisfatto/o le tue 300, 400 o 500 calorie consumate… ricordati che al prossimo pasto le hai riprese tutte! (con interessi). Anzi, Nemmeno al prossimo pasto, è sufficiente il prossimo panino! Il prossimo pasticcino. Il prossimo qualsiasi  cosa. Perchè ti sarai sicuramente accorto/a che…
 

 

DOPO GLI ALLENAMENTI LUNGHI E MASSACRANTI SI MUORE DI FAME!

Vediamo gli effetti di questo giochetto psicologico con se stessi.

Quando io soffro e mi sforzo tanto per una causa che la mia mente giudica importante, mi sento bene. Perché?
Perché sento di AVER FATTO QUALCOSA di valore. E’ stato un sacrificio faticoso, ma sono riuscito/a a portarlo a termine. Poco importa che fosse in realtà totalmente inutile. Mi da comunque una grande soddisfazione

Ora merito senz’altro una ricompensa.

Inoltre ti sarai accorto/a che dopo una corsa di 2 ore o un circuito di esercizi di un’ora e mezza… si muore di fame. Si mangerebbe qualsiasi cosa sotto mano e nello specifico si ha voglia di zuccheri in tutti i modi.

E’ normale. Ne hai consumati una valanga, e magari hai attinto anche alla sua riserva nel fegato. Ora quegli zuccheri vanno rinstaurati. E lo stimolo della fame per gli zuccheri diventa incontrollabile (non devo ricordarti qui che il nostro segnale di sazietà per i carbo è più difettoso che per i grassi).

Gran parte delle persone che corrono e fanno allenamenti massacranti per dimagrire mangiano voracemente e con gola. Questo li porta fuori controllo a tavola. E se uniamo il fattore di prima della gratificazione, si fa presto a capire che ci si sente di poter mangiare tanto per premiarsi, visto che si ha lavorato duro.
Salvo arrivare al giorno seguente e sentirsi di nuovo in colpa per l’esagerazione della mangiata, portandoci quindi ad allenarci altre 3 ore in palestra.
 

 

FAI LA COSA PIU’ FACILE

Tutto questo fondamentalmente solo per dirti che

E’ molto più FACILE mangiare 300 kcal in meno
che bruciare 300 kcal con l’allenamento!

Mangiare un solo cibo sbagliato in meno è questione della determinazione di un attimo. Allenarsi tutti i giorni ha bisogno della nostra determinazione per 2-3 ore al giorno, della nostra fatica e più importante del nostro Tempo.

E’ ironico vedere gente che fatica per ore in palestra, perchè teme la fatica della dieta. Mangiare bene è una passeggiata tranquilla in confronto a quello sforzo massacrante quotidiano.
 

 

QUINDI LE SOLUZIONI?

Tutte quelle che ti ho presentato qui sopra sono illusioni mentali. Nessuno dei punti che ho trattao è reale e pratico. Sono tutti pensieri totalmente astratti che ci guidano e ci portano a fare cose, paure fondamentalmente (paura che se non mi alleno ingrasso, paura per il debito da estinguere, etc etc). Queste paure governano la maggior parte di noi e ci fanno fare cose ‘sbagliate’ per i traguardi che diciamo di avere.

Se hai dei kg in più da perdere la strada più breve è molto più semplice di tutta questa confusione mentale:

1) Esegui allenamenti brevi e intensi, carichi medio-alti, poche ripetizioni, qualche serie in più se lo ritieni necessario. Puoi eseguire Super-serie e circuiti di Forza ben strutturati.
O addirittura Forza pura in alcuni casi, come un 5x5 o il metodo 4-6 di Poliquin (il mio preferito per la Forza massima).

 

 

2) Esegui un Cardio di Ripetute o HIIT (vedi articolo precedente)

 

 

3) Mangia secondo il tuo tipo Metabolico e le tu caratteristiche personali (vedi anche la Guida completa gratuita di Consigli Alimentari). Dunque per cominciare concentrati per questo periodo su cibi Crudi come Frutta fresca, Frutta secca, Verdura e Insalate (sempre crudi), oltre che carni e pesci marinati. Ricorda di aumentare i grassi sani e diminuire/eliminare i cibi infiammanti e gonfianti come cereali e farine.

Basta questo per fare la differenza. Non serve fare di più, quindi non cercare ‘altri segreti’ per dimagrire velocemente. A me non sembra ‘faticosissimo’ come massacrarsi di fatica dopo una giornata di lavoro.

Ah, il punto 3 da solo eseguito con costanza da solo farà il famoso 80% del risultato.

Provare per credere.

 

La Consulenza

Se ora vuoi davvero fare un salto di qualità, descrivimi qui la tua situazione attuale e il tuo obiettivo fisico



FacebookInstagramYoutubePassaparolaGoogle

la tua privacy è importante per noi, nessuno dei tuoi dati verrà condiviso con terze parti

Pin It on Pinterest

Shares
Share This